Skip to content

i-Asperger - the bilingual Blog Posts

Sally and Ann

Ho tradotto il breve “articolo” che trovate in questo post. È tratto dal libro Asperger Syndrome: A Practical Guide for Teachers, Second Edition di Val Cumine. Mi è sembrato interessante perché con un esercizio/test riesce a spiegare, in modo semplice, uno dei tanti funzionamenti “diversi” della mente Asperger. Spero lo troverete interessante. “Un’abilità che tutti noi sembriamo avere, che è così comune da essere sfuggita a un’indagine specifica fino a tempi relativamente recenti, è la capacità di pensare al pensiero di altre persone e, inoltre, di pensare a ciò che pensano del nostro pensiero e, ancor più, di pensare a cosa pensano che pensiamo del loro modo di pensare, e…

Chi sono io? / Who am I?

Click for English Leggo spesso vari post nei quali si affronta il tema della diagnosi in età adulta paragonata a quella che avviene in giovane età. Tralasciando gli auto diagnosticati che nella mia equazione non esistono, esattamente come i diagnosticati postumi di cui avrò modo di scrivere in un altro post, tra tutte le persone nelle quali mi sono “imbattuto” fino ad oggi, sono quello che è stato diagnosticato in età più avanzata, fatta la tara a Nicoletti. In questi giorni ho pensato molto al fatto di aver ricevuto la mia diagnosi a 43 anni, e mi sono domandato chi io sia veramente. Ho vissuto 43 anni seguendo il flusso,…

sesso e regole sociali / sex and social rules

Click for English Le regole sociali che regolano il sesso sono notoriamente complicate, spesso contraddittorie e soggette all’umore ma anche a un dibattito interno ad ognuno di noi. Non farò un elenco completo delle regole sociali e del sesso. Questo perché sarebbe troppo definitivo e desidero mantenere questo aspetto generale e non soggettivo. Tuttavia, le seguenti regole sono generali e un buon punto di partenza. Per ulteriori risposte, sarebbe meglio chiedere consiglio ad amici fidati a seconda delle circostanze. ● Molte donne e uomini associano il sesso più alle emozioni che a un atto puramente fisico. Assicurati che tu e il tuo partner siate sufficientemente coinvolti emotivamente e fisicamente in…

Lie to me

Click for English Nella serie Tv Lie To Me, il protagonista Cal Lightman (Tim Robbins) dice alla figlia che il suo modo di fare serve a far uscire la parte peggiore delle persone, perché le persone sono vere solo quando sono incazzate. Ancora prima di ascoltare le parole del personaggio ho sempre sostenuto che ci sia molta più verità in un insulto che in un complimento. Potrebbe anche non essere vero, però se faccio una media basata sulla mia vita potrei dire di non aver sbagliato, almeno non completamente. Il mio atteggiamento provocatorio, il mio modo di parlare polemico e cinico, il mio essere diretto e sincero, hanno fatto parte…

la mia esperienza / my experience

Click for English L’esperienza raccontata in questo post troverà sicuramente più riscontro e comprensione in coloro che leggono dall’Italia piuttosto che dai lettori stranieri. Vi voglio raccontare la mia esperienza con il “mondo” dell’autismo e della Sindrome di Asperger on-line. Questo Blog è stato aperto a Febbraio di quest’anno come estensione del mio libro. Ed è proprio dal libro che voglio partire. Ho iniziato a pensare di scriverlo dal giorno in cui ho ricevuto la mia diagnosi. L’ho scritto, l’ho letto, riletto, fatto leggere e ho deciso di stamparlo a mie spese, sia in Italiano che in Inglese. Ho pagato la stampa, ho pagato la rilegatura e sono andato a…

Introduzione a 22 cose… / Introduction to 22 things…

Click for English La Sindrome di Asperger è un disordine facente parte dello spettro dell’Autismo, ma la condizione è molto meno visibile dell’autismo classico. Non è tanto una disabilità quanto una difficoltà. Le persone affette da Sindrome Di Asperger sono spesso brillanti, ma possono mostrare risposte sociali ed emotive diverse dalla norma. Alcuni individui affetti da Sindrome Di Asperger sono più facilmente individuabili, altri meno, e possono trascorrere buona parte, o tutta la loro vita, senza essere diagnosticati. La Sindrome Di Asperger non è una condizione psicologica, ma neurologica, che riguarda il modo in cui è cablato il cervello. Le persone affette da Sindrome Di Asperger sono uniche, non sono…

questo mi irrita / this one upsets me

Click for English Ho avuto modo di scrivere più volte di come non mi infastidisca, e questo lo scrivo come sempre a livello personale, se qualcuno, per disinformazione, scrive o dice che l’autismo è una malattia. Non mi infastidisce nemmeno che neo autistici, o disinformati, scrivano o dicano che sono affetti da autismo o hanno l’autismo. Le motivazioni di questo mio pensiero ho avuto modo di esporle in un altro post e non lo farò nuovamente qui. Ciò che invece mi fa veramente incazzare è sentire la parola “autistico” usata come aggettivo legato ad un’attività o al comportamento di una persona. In primis perché è sempre fatto in modo canzonatorio…

chi era davvero Hans Asperger? / who Hans Asperger really was?

Click for English Negli ultimi giorni mi sono ritrovato a leggere molti post su Hans Asperger e la sua vera storia. La maggior parte dei post, non so perché, si concludeva con citazioni come “se ti definisci un Asperger sarai d’accordo con quello che ha fatto” o “se metti Aspie o Asperger nel tuo nickname, significa che condividi le sue azioni” e ogni tipo di opinione/definizione, in modo anche piuttosto arrogante. Visto che mi definisco come persona con la sindrome di Asperger, ed essendo il mio blog chiamato i-asperger, ho deciso di scoprire di più sul pericoloso Dr. Hans Asperger. Ho usato un libro, “I bambini di Asperger: le origini…

Essere Sociali / Being Social

Click for English La mia mancanza di empatia fa sì che io, ancora oggi e oggi più che mai, delle convenzioni sociali me ne sbatta completamente. Me ne sbatto quando riguardano me e anche quando riguardano gli altri. Posso fare un esempio chiarificatore: nella mia relazione non esistono obblighi di alcun tipo…se uno vuole fare una cosa e l’altro no allora quello dei due che la vuole fare è libero di farla da solo/a. Questo concetto è esteso anche alle così dette convenzioni sociali di famiglia, per cui non esiste una costrizione del tipo: “Domenica andiamo a pranzo dai miei!”…anche perché più una persona cerca di costringermi a fare una…

la gestione del denaro / how to manage money

Click for English Il rapporto con il denaro e la gestione del denaro sono due temi che vengono spesso affrontati quando si parla di autismo/Asperger/spettro autistico. Credo che la mia capacità di gestire il denaro sia nata da una frase che ricordo aver sentito spesso, da bambino, ogni volta che qualcuno mi regalava dei soldi per il compleanno, per Natale, ecc. La frase è questa: “Non li spendere tutti!”. Come ho avuto modo di scrivere più di una volta, da sempre il mio cervello interpreta alla lettera ciò che ascolta. Per me “non li spendere tutti” ha sempre voluto dire quello, com un dogma. Ancora oggi, che ho un lavoro,…