Skip to content

i-Asperger - the bilingual Blog Posts

Cuore in mano / Heart in hand

Click for English Una delle caratteristiche della mia Sindrome di Asperger, e mi pare sia comune anche ad altri Aspies, è quella di avere un cervello che ragioni e proceda per immagini. Tantissimi frasi idiomatiche o metafore o modi di dire non posso fare a meno di visualizzarli nel momento in cui li ascolto. L’elenco sarebbe talmente lungo che potrebbe quasi riempire un Blog intero ma in questo Blog mi limiterò a citare quelli che già conosco, aggiungendo post dopo post quelli che non conosco e che mi capiterà di “captare”. Il primo tra tutti è uno di quelli che la mia Dottoressa ha utilizzato per cercare di capire se…

Menare il can per l’aia / Beat around the bush

Click for English Praticamente fino alla diagnosi non mi sono mai interrogato particolarmente sul significato di alcune frasi che avevo sentito pronunciare dalle persone intorno a me. Una di queste, sicuramente emblematica, è: “menare il can per l’aia”. Avevo sentito diverse volte questa frase ma non avevo mai capito cosa volesse dire, o in quale contesto si potesse usare. Quando la mia dottoressa mi ha chiesto di spiegarle cosa volesse dire, io le ho risposto che non lo sapevo. Lei mi ha quindi chiesto di provare a spiegare con parole mie che cosa volesse dire. Dopo averci pensato un attimo, le ho detto che secondo me la frase significava prendere…

Per S. Valentino / Saint Valentine’s Day

Click for English Il fatto che avere una relazione sia una scelta è assodato, verificato e confermato. Regna invece la totale confusione in merito ai meccanismi che ci portino a scegliere una persona piuttosto di un’altra. Ogni essere umano può scegliere se rimanere single, avere relazioni occasionali o intraprendere una relazione duratura e finalizzata all’arricchimento reciproco, alla costruzione di una famiglia o alla realizzazione di un progetto. Potrei chiudere qui e lasciarvi con questa mia analisi che, pur ammettendo che a qualcuno di voi possa sembrare fredda e distaccata, per me è pregna di romanticismo e passione. Le relazioni, e questo lo sappiamo praticamente tutti, richiedono di un minimo di…

Ci tengo a precisare / I want to clarify

Click for English Sono trascorsi solo 11 giorni dall’apertura di questo nuovo Blog e, quasi un record, mi trovo già costretto a dover scrivere per precisare alcune cose che ho come l’impressione non siamo molto chiare. Ho aperto questo Blog, e l’ho anche scritto nel post di benvenuto, per parlare di me, della MIA Sindrome di Asperger e di come questa condizioni la mia vita e le persone che mi circondano. Non ho aperto questo Blog per raccontare i miei episodi Asperger così che qualcuno possa scrivermi cercando di smontare la mia diagnosi. Mi riferisco soprattutto a quelli di voi che mi conoscono da prima che io sapessi di avere…

Il senso della coppia / The sense of couple

Click for English Qualche anno fa, parecchi anni fa, mi trovavo in macchina con la mia fidanzata di allora. Ad un certo punto del viaggio suona il telefono. Rispondo ed è un amico, oggi ex, che mi chiede dove io stia andando. Io gli rispondo: “Sto andando al cinema”. Chiusa la telefonata lei mi dice: “Tu non hai il senso della coppia!” Io la guardo come se avesse parlato Aramaico e le dico: “Non ho capito…” Lei mi dice: “Perché dici sempre che stai andando, stai facendo, ecc. Capito?” La guardo come se fosse impossessata dal demone Pazuzu e le dico: “Mi dispiace…non sto capendo nulla!”. Nella migliore delle tradizioni…

La pericolosa non accettazione dei genitori / The dangerous non-acceptance of parents

Click for English Questa frase la leggerete spesso in questo blog, ma visto che penso non basti mai la ripeto in maiuscolo: NON SONO UNO PSICOLOGO E NON HO TITOLI ACCADEMICI PER DARE CONSIGLI O CONSULTI. Detto questo, ci tengo a sottolineare che sono una persona intelligente che osserva e crea un suo pensiero critico nei confronti di ciò che vede: nel caso specifico mi riferisco ai genitori. Sto guardando, sempre a scopo informativo, una serie TV Italiana che è il remake (praticamente una fotocopia) di una serie Americana. Al figlio di una delle coppie protagoniste viene diagnosticata la Sindrome di Asperger, e ciò che colpisce di più è la…

Il difficile linguaggio del sesso / The difficult language of sex

Click for English Praticamente da quando ne ho memoria, ricordo di aver sempre avuto enormi difficoltà nel comprendere quando fosse il momento di passare all’azione nel sesso. Non ho mai captato alcun segnale di quelli elencati nei libri di cinesica come mordersi le labbra, spostare i capelli, toccare l’interlocutore, ecc. Il mio radar non ha mai funzionato. Io sono quello che se si trova nel letto una donna e chiedendole se vuole fare sesso, si sente rispondere in modo sarcarstico “No!”, si gira dall’altra parte e dorme. Probabilmente chi legge starà pensando che certe cose, quando hai una donna nel letto, non si chiedono. Capite che se questo rappresenta un…

Babbo Natale / Santa Claus

Click for English Durante le feste di Natale 2019, un’amica mi ha inviato la foto di una lettera che qualcuno aveva “appeso” all’albero di Natale esposto in piazza a Torino. Riporto qui il testo della lettera: “Caro Babbo Natale, è da circa 3 anni che ho scoperto di essere affetto dalla “Sindrome di Asperger” che in pratica è una forma solo un po’ più lieve di Autismo. Ma ugualmente compromettente a tutti i livelli. Noi “Asperger” siamo persone all’apparenza come tutti, non abbiamo all’apparenza né menomazioni fisiche né linguistiche, ma abbiamo un grosso limite che spesso ci fa odiare o mal comprendere dai “neuro tipici”: noi non siamo empatici!!! Noi…

Gita a Torino / Journey in Turin

Click for English Qualche anno fa la mia fidanzata aveva deciso di venire a Torino a trovare una sua amica che vive lì vicino. Per l’occasione, non avendo mai visitato la Mole Antonelliana, aveva comprato due biglietti così, dopo averla raggiunta in centro, saremmo andati insieme a visitare questo caratteristico monumento della città (che non tutti sanno essere una sinagoga). Arrivato al punto di incontro ho chiesto all’amica della mia fidanzata se fosse mai stata sulla Mole. Lei mi ha risposto: “No, mai. Abito qui da diversi anni ma non ci sono mai stata!”. Io, convinto di aver avuto un’intuizione geniale, le ho detto: “Bè, ma che problema c’è? Puoi…

La rana cantante / The singing frog

Click for English Rudy Simone aka Artemisia, è una scrittice di libri sulla Sindrome di Asperger, un argomento che conosce bene essendo lei stessa Asperger diagnosticata. In un capitolo del suo libro 22 cose che una donna deve sapere se innamorata di un uomo con la sindrome di Asperger, spiega la sua teoria che definisce “della rana cantante”. La teoria parte da un vecchio cartone animato di Chuck Jones dal titolo italiano “Solo per te io canto”, del 1955, che narra la storia di una rana cantante, Michigan J. Frog. La rana viene scoperta da persone che, ogni volta, sperano di guadagnare dei soldi grazie al suo talento unico. Michigan…