Skip to content

Adam (2009)

Tempo di lettura / Reading Time 3 min.

Click for English

Adam Raki, 29 anni, vive a Manhattan e dopo la morte di suo padre è completamente solo.
Un giorno conosce Beth Buchwald, una nuova inquilina del palazzo in cui vive.
La ragazza viene subito attratta da Adam che, pur essendo attratto da lei, si comporta in modo strano.
Adam ha la Sindrome di Asperger e cerca di spiegare le sue peculiarità a Beth.
Una serie di eventi imprevisti porterà i due giovani ad avvicinarsi sempre di più, aumentando anche le incomprensioni e le discussioni.
Arrivato il momento di prendere delle decisioni importanti per le loro vite, i due si troveranno ad analizzare il loro rapporto per decidere se andare avanti insieme.

Adam è uno dei primi film con un protagonista Asperger che io abbia guardato.
Raccontando una storia semplice e romantica, il film ha un crescendo che parte dai momenti divertenti (le ingenue difficoltà di Adam) fino a momenti profondamente drammatici (il momento di melt down).
L’attore protagonista ha fatto un lungo percorso di preparazione, parlando con persone affette dalla Sindrome di Asperger per riuscire al meglio nel suo ruolo, e si vede.
Appaiono in questo film molti stigmi tipici degli Asperger: il bisogno di solitudine, la difficoltà nel guardare negli occhi, l’incapacità di comprendere gli stati d’animo degli altri, le domande dirette, le risposte dirette, il bisogno di una persona guida, l’intolleranza alle bugie (anche le più innocue).
Un film da guardare perché tramite una storia piacevole e “leggera”, riesce ad affrontare un tema complesso in modo semplice.

Titolo: Adam
Anno: 2009
Durata: 99 minuti
Diretto da: Max Mayer
Con: Hugh Dancy e Rose Byrne
Compralo su Amazon


Adam Raki, 29 years old, lives in Manhattan and after the death of his father is completely alone.
One day he meets Beth Buchwald, a new house mate.
The girl is immediately attracted to Adam that, even if attracted to her, behaves in a weird way.
Adam has Asperger’s Syndrome and tries to explain his peculiarities to Beth.
A series of events will have the two young to get closer, increasing misunderstandings and arguments.
When the time to take important decision for their lives, the two will try to analyze their relationship to decide to keep on together.

Adam is one of the first movies I watched with an Asperger character.
By telling a romantic and easy story, the movie has a crescendo that starts from funny moments (the naive problems of Adam) to very dramatic moments (the melt down moment).
The main character went through a long preparation, talking to Aspergers to better perform in the role.
In the movie we have a lot of the stigmas of the Syndrome: need for loneliness, direct questions, direct answers, not being able to read other’s feelings, being unable to accept lies (even the lightest).
A movie to watch because with a likeable and “light” story, it manages to face a complex topic in a simple way.

Title: Adam
Year: 2009
Length: 99 minuti
Directed bt: Max Mayer
Cast: Hugh Dancy e Rose Byrne
Buy on Amazon

Published inFilms/Movies