Skip to content

Month: March 2020

Vestirsi / Get dressed

Click for English Non sono mai stato uno “alla moda”…da adolescente, quando tutti o quasi erano paninari, io avevo un look heavy metal. Quando andavano di moda i capelli lunghi io ero rasato. Quando andavano di moda i capelli rasati io li avevo lunghi. Mi vesto piuttosto male da sempre e dei trend del momento me ne sono sempre sbattutto. Penso che le scarpe inglesi, il gilet, la cravatta regimental e la giacca Principe di Galles non passino mai di moda. Detto questo, anche nella scelta dei capi di abbigliamento ho vari punti fissi: – Il colore delle maglie deve essere scuro. Come direbbe mia madre: nero o grigio scuro.…

Perdere lo smalto / Losing the edge

Click for English Qualche mese fa sono stato a fare gli auguri di Natale a X (il nome è di fantasia), nel suo negozio. Io e X ci conosciamo da quasi 20 anni. Ho sempre attribuito a X moltissime qualità, senza sbagliarmi, e una di queste che ho sempre guardato con un misto tra ammirazione e “mi piacerebbe avere questa qualità” è quella di riuscire a capire, nel giro di pochissimi secondi, se un uomo sia o meno interessato a lei. Ha sempre avuto come un radar e, leggendo forse mi odierà, lo ha spesso usato per divertirsi un po’ con quelli che, poveri illusi, speravano di poterla avere facendo…

Gli adulti e la diagnosi / Adults and diagnosis

Click for English In un intervento di Ottobre 2013, la Dottoressa Raffaella Faggioli spiega “La comunicazione della diagnosi agli adulti HF attraverso l’uso di strategie visive”. L’intervendo dura quasi 40 minuti ma ritengo sia molto interessante per il racconto personale di esperienze dirette. Cliccate Cc per i sottotitoli in italiano. In a speech held in October 2013, Dr Raffaella Faggioli explains the delivery of diagnosis to adults through the use of visual strategies. The speech is almost 40 minutes but I think it is very interesting due to the story telling of direct experiences. You can click Cc for Subtitles and the gear symbol for auto translated to English.

Fanpage.it e l’autismo / Fanpage.it and autism

Click for English Pubblico qui il video di Gennaio 2018 in cui la rivista Fanpage.it si occupa di autismo con interviste a ragazzi con autismo e alle loro famiglie. Here I publish the video of January 2018 in which the magazine Fanpage.it deals with autism with interviews with children with autism and their families. English Subtitles available in the settings with auto-translation.

Memoria / Memory

Click for English Io sono una persona con Sindrome di Asperger. Scrivo di me e della mia Sindrome. Lo so, sembrerò ripetitivo, ma non vorrei mai che domani qualcuno vi dicesse di essere Asperger, e voi pensiate di conoscerlo perché leggete il mio Blog. Oggi vi racconterò un po’ di come funzioni la mia memoria. La mia memoria è, e penso che rimarrà sempre, un mistero. Ciò che so per certo è che in parte funziona come quella di tutti: i momenti belli, come quelli brutti, quelli in cui mi sono sentito bene o male, li ricordo tutti. Come credo tutti ricordo della mia infanzia i momenti più significativi. Ricordo…

Diagnosi…e poi? / Diagnosis…and?

Click for English Qualche tempo fa mi è stata rivolta questa domanda: “Una volta che ricevi la diagnosi cosa succede? Voglio dire, esci dallo studio del dottore, vai a casa e…” Qualcuno potrebbe pensare che questa sia una domanda troppo personale e delicata per rivolgerla a qualcuno che sia autistico o Asperger…secondo me invece è una domanda legittima che molto probabilmente farei anche io (anche se io sono cintura nera di domande imbarazzanti). Per rispondere alla domanda di cui sopra, che magari anche voi avreste voluto farmi, vi racconto brevemente cosa è successo a me. Sono uscito dallo studio del secondo Dottore che mi ha diagnosticato (se non sapete di…

Sparizioni / Disappearances

Click for English Un messaggio ricevuto ieri sera mi ha fatto tornare in mente un mio comportamento che, ciclicamente, si ripete. Se mi fermo a pensare a quante volte questo mio modo di fare si è ripetuto nel tempo, posso elencare almeno 5 o 6 momenti e altrettante persone che si sono trovate ad avere a che fare con me e a “subirne” le conseguenze. In che cosa consiste questo mio comportamento. Provo a farla semplice. Una persona mi fa capire di avere bisogno di aiuto. I motivi possono essere molteplici: – problemi di tipo economico – problemi sentimentali – problemi in famiglia – problemi di lavoro A differenza degli…

Quel giorno in cui / That day when

Click for English Ci sono stati molti momenti nei quali io abbia causato imbarazzo a me stesso e anche a chi fosse lì con me in quel momento. Sicuramente, in futuro, tornerò sull’argomento e ne racconterò diversi, ma in questo post scriverò di due di questi, particolarmente significativi. Ho una fidanzata che ha dei bellissimi capelli, lei lo sa e lo sanno tutti quelli che la conoscono. Con i suoi capelli ha un rapporto molto particolare e, soprattutto, non vuole che persone non autorizzate li tocchino. La tentazione di toccarli è fortissima per tutti, perché sono tanti, lunghi e ricci, così ricchi da sembrare croccanti. La prima volta che siamo…

Un giorno qualunque / A typical day

Click for English Per una persona come me, una giornata “tipo” presenta un sacco di difficoltà. Anche una di quelle giornate nelle quali “oggi non è successo nulla” è, in realtà, piena di momenti difficili che richiedono sforzo e adattamento. Proviamo ad analizzare una giornata semplice, dalla sveglia alla buona notte. Suona la sveglia. Mi sveglio sempre prima del suono della sveglia, ma rimango nel letto perché è proprio il suo suono che mette il mio cervello in modalità “inizio giornata”. Si sveglia anche Lei. Dovrò darle un bacio o no? Secondo segnale: lei che chiude l’acqua del rubinetto. Mi alzo e preparo la colazione. Devo scegliere come vestirmi (non…

22 segnali dell’Asperger negli adulti / 22 Asperger’s signs and traits in adults

Click for English Segni o tratti comuni della sindrome di Apserger negli adulti. Molti dei segni e sintomi nell’elenco seguente possono essere nascosti negli adulti. Ad esempio, gli adulti con la sindrome di Asperger possono sperimentare poche esplosioni di collera in pubblico se hanno imparato a evitare le situazioni che li innescano. Inoltre, molti adulti Asperger alla fine imparano a “adattarsi” osservando il comportamento sociale e copiandolo. Per i sottotitoli in italiano cliccate su CC, poi come sull icona vicina a CC, poi su English (auto-generated) e selezionate “Italiano”…oppure imparate un po’ di inglese.             I 22 segnali elencati nel video sono, nell’ordine: – Incomprensione…